Porte Blindate Roma

PORTE BLINDATE DI QUALITA’ AL GIUSTO PREZZO

Le porte blindate Roma sono necessarie in diverse situazioni abitative e in vari contesti lavorativi al fine di proteggere le proprie abitazioni dalle intrusioni esterne.

Per scegliere la porta blindata che possa soddisfare le esigenze di ciascuno, è molto importate capire come si producono, con quali materiali si realizzano e per quali scopi vengono progettate.

Solo avendo una panoramica generale sui modelli di ingressi corazzati si procede alla scelta del prodotto ideale e alla sua successiva installazione.

porte blindate Roma
Il consiglio principale è quello di affidarsi ad un’azienda di Roma esperta del settore e con una reputazione molto valida nella costruzione di porte corazzate a Roma.

Scegliete aziende che lavorano in maniera artigianale fornendo un’assistenza completa e che riesca a seguirvi in ogni passaggio: dalla scelta della porta, all’installazione, fino all’assistenza.

Ricordate infatti che stiamo parlando della nostra sicurezza e quella dei luoghi di lavoro, non lasciatevi attirare solo da aspetti superficiali, ma valutare con attenzione.

Sicurezza e Resistenza 
nelle porte blindate a Roma

Partiamo dagli elementi principali che una porta blindata deve avere. Facciamo dunque un sopralluogo negli spazi dove le porte blindate a Roma devono essere fissate e valutiamo innanzitutto il livello di protezione dall’effrazione di cui necessitiamo.

Successivamente andiamo ad analizzare le varie componenti che ci renderanno il portone blindato affidabile e perfetto per le nostre esigenze.

La normativa UNI 9569

Primo punto da indagare è la robustezza della porta, che deve avere imprescindibilmente un telaio ed un controtelaio, realizzati seguendo la normativa UNI9569 per la certificazione delle porte blindate.

Sui telai sono montate le cerniere per agganciarle alle pareti.

Per una maggiore resistenza su alcuni modelli si istallano delle lamiere di rinforzo sul telaio.

Completano il tutto il cilindro di sicurezza, le serrature, la maniglia ed ulteriori sistemi di chiusura, oltre all’ancoraggio perfetto sulle mura di appoggio.

La legge europea ENV1627

Altro valore imprescindibile per gli accessi blindati è la resistenza, che viene stabilita dalla legge europea ENV1627, che assegna alle porte un valore da 1 a 6, che determina la maggior o minore resistenza.

Ciascuna classe di assegnazione va scelta in base alla collocazione e alla modalità d’uso del portone.


Per l’isolamento termico del portone di sicurezza dobbiamo misurare la trasmittanza, effettuando dei test nei quali quanto più basso è il valore, maggiore è l’isolamento.

Stesso discorso per l’isolamento acustico, che va eseguito con test specifici. A livello tecnico, l’isolamento è garantito aggiungendo materiali coibentati tra le lamiere interne.

Le serrature devono rispettare alcuni standard di sicurezza, avendo un cilindro di servizio e serratura a doppia manda.

Altri elementi, come lo spioncino o un sopraluce, che sono costituiti di materiali fragili che potrebbero essere facilmente compromessi, vanno scelto con molta cautela, scegliendo vetri antimazza ed antiproiettili.

porta-blindata-romaMateriali delle porte blindate Roma


La struttura della porta è realizzata principalmente in metallo. Se l’installazione delle porte blindate a Roma deve avvenire in un ufficio si tende sempre ad una realizzazione più grezza, magari sempre in metallo e poco rifinita.

Nel caso invece di abitazioni familiari, le porte blindate sono realizzate con materiali combinati, con metallo interno e legno in esterno.

In alternativa, con un metallo rifinito e decorato o ancora con il PVC, un materiale termoplastico ottenuto da materie prime di origine naturale.

L’estetica senza dimenticare la sicurezza

Nel caso di nuclei abitativi c’è bisogno infatti di curare maggiormente l’estetica, senza mai rinunciare alla sicurezza.

I pannelli esterni infatti sono progettati per essere resistenti sia alle forzature da parte di intrusi sia dalle azioni degli agenti atmosferici.

I cambiamenti di temperatura e l’usura quindi in questo modo vengono ritardati il più possibile, utilizzando in caso di porte blindate laccate o verniciate, anche vernici isolanti specifiche.

Per completare la protezione e mantenere la bellezza, si può anche pensare alla realizzazione di un piccolo portico intorno alla struttura o di una pensilina.

Personalizzazione 
delle porte blindate

La sicurezza e la resistenza sono fondamentali come abbiamo visto, ma anche la componente estetica e la personalizzazione vogliono la sua parte.

Negli ultimi anni grazie alla tecnologia e alla bravura dei designer e progettisti delle migliori aziende italiane, stanno acquisendo un ruolo sempre più da protagonista.


Le aziende del settore propongono porte blindate a Roma molto particolari, soprattutto per venire incontro a chi deve realizzare un ingresso blindato che dà direttamente su una strada di passaggio e che quindi richiede un’attenzione maggiore alla bellezza e alla tutela dello spazio circostante.

PORTA BLINDATA 2

Infinite possibilità di personalizzazione per non rinunciare all’estetica

La struttura metallica della porta può essere coperta con pannelli di legno di vario tipo e con lavorazioni diversificate come la laccatura e la laminatura, che si possono personalizzare con colori, disegni, incisioni e con l’inserimento anche di altri materiali.

Questo consente di adattare il portone allo stile della casa, rispettando anche il decoro urbano della città eterna.


La personalizzazione passa anche dalla tecnologia ed in quest’ambito le soluzioni sono molteplici: si possono istallare serrature con attivazione da remoto, con chiave elettronica, motorizzazione ed anche con display interattivi che registrano visi ed impronte.

Si controllano in questo modo gli accessi e si ha un controllo sulla casa anche a distanza.

Visita la sezione dello shop dedicato alle porte cliccando qui.

Sconto del 35% sugli infissi e 15% sulle porte su tutti i prodotti presenti nel catalogo. Ignora